Title Image

Filiera Produttiva

La sicurezza di una bontà riconosciuta

La qualità dei Maccheroncini Marcozzi di Campofilone è ufficialmente riconosciuta. 1998: la regione Marche attesta che i maccheroncini sono un “prodotto tipico-tradizionale di Campofilone”. 2013: i Maccheroncini di Campofilone conquistano il riconoscimento IGP (Indicazione Geografica Protetta). Tale marchio europeo d’origine prevede l’osservanza di un rigido disciplinare su tutta la filiera produttiva, fortemente legata al territorio di Campofilone. Altro riconoscimento ottenuto da Marcozzi di Campofilone è quello della Certificazione biologica europea, che garantisce un prodotto ottenuto con tecniche di lavorazione che mettono al primo posto il rispetto dell’ambiente e della salute umana. Un prodotto realizzato soltanto con semole di grano duro italiano e uova provenienti da allevamenti non intensivi di galline alimentate con cereali.

La sicurezza di una bontà riconosciuta

La qualità dei Maccheroncini Marcozzi di Campofilone è ufficialmente riconosciuta. 1998: la regione Marche attesta che i maccheroncini sono un “prodotto tipico-tradizionale di Campofilone”. 2013: i Maccheroncini di Campofilone conquistano il riconoscimento IGP (Indicazione Geografica Protetta). Tale marchio europeo d’origine prevede l’osservanza di un rigido disciplinare su tutta la filiera produttiva, fortemente legata al territorio di Campofilone. Altro riconoscimento ottenuto da Marcozzi di Campofilone è quello della Certificazione biologica europea, che garantisce un prodotto ottenuto con tecniche di lavorazione che mettono al primo posto il rispetto dell’ambiente e della salute umana. Un prodotto realizzato soltanto con semole di grano duro italiano e uova provenienti da allevamenti non intensivi di galline alimentate con cereali.

Pasta di Campofilone IGP | Pastificio Marcozzi di Campofilone | Uova fresche e semola di grano duro

1. Uova fresche e semola di grano duro

Uova fresche da galline italiane che razzolano a terra all’interno di allevamenti non intensivi, nutrite con cereali privi di OGM.
Semola di grano duro selezionata, proveniente da campi di grano italiani.

1. Uova fresche e semola di grano duro

Uova fresche da galline italiane che razzolano a terra all’interno di allevamenti non intensivi, nutrite con cereali privi di OGM. Semola di grano duro selezionata, proveniente da campi di grano italiani.

Pasta di Campofilone IGP | Pastificio Marcozzi di Campofilone | Uova fresche e semola di grano duro
Pasta di Campofilone IGP | Pastificio Marcozzi di Campofilone | Impasto morbido

2. Impasto morbido

La semola di grano duro viene amalgamata lentamente con le uova (35% sul totale) per almeno 30-40 minuti,
fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico.

2. Impasto morbido

La semola di grano duro viene amalgamata lentamente con le uova (35% sul totale) per almeno 30-40 minuti, fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico.

Pasta di Campofilone IGP | Pastificio Marcozzi di Campofilone | Impasto morbido
Pasta di Campofilone IGP | Pastificio Marcozzi di Campofilone | Trafilatura al bronzo

3. Trafilatura al bronzo

L’impasto viene lavorato utilizzando trafile in bronzo. Questo dona alla pasta un aspetto ruvido e poroso,
ideale per legarsi bene ad ogni condimento.

3. Trafilatura al bronzo

L’impasto viene lavorato utilizzando trafile in bronzo. Questo dona alla pasta un aspetto ruvido e poroso, ideale per legarsi bene ad ogni condimento.

Pasta di Campofilone IGP | Pastificio Marcozzi di Campofilone | Trafilatura al bronzo
Pasta di Campofilone IGP | Pastificio Marcozzi di Campofilone | Trafilatura al bronzo

4. Sfoglia sottile e delicata

Sfogliatura sottile della pasta che, nel caso dei maccheroncini, garantisce uno spessore inferiore a 0,7 mm.
Un primato che pochissimi in Italia possono vantare e che si traduce in una maggiore velocità di cottura, in un gusto delicato e un’alta digeribilità.

4. Sfoglia sottile e delicata

Sfogliatura sottile della pasta che, nel caso dei maccheroncini, garantisce uno spessore inferiore a 0,7 mm. Un primato che pochissimi in Italia possono vantare e che si traduce in una maggiore velocità di cottura, in un gusto delicato e un’alta digeribilità.

Pasta di Campofilone IGP | Pastificio Marcozzi di Campofilone | Trafilatura al bronzo
Pasta di Campofilone IGP | Pastificio Marcozzi di Campofilone | Caratteristico foglietto

5. Caratteristico foglietto

Operazione tipica dei pastai di Campofilone, ancora oggi affidata solo al nostro personale più abile.
Consiste nel disporre manualmente i fili di pasta su fogli di carta con la punta di un coltello. I bordi dei fogli di carta vengono poi piegati per proteggere il prodotto.

5. Caratteristico foglietto

Operazione tipica dei pastai di Campofilone, ancora oggi affidata solo al nostro personale più abile. Consiste nel disporre manualmente i fili di pasta su fogli di carta con la punta di un coltello. I bordi dei fogli di carta vengono poi piegati per proteggere il prodotto.

Pasta di Campofilone IGP | Pastificio Marcozzi di Campofilone | Caratteristico foglietto
Pasta di Campofilone IGP | Pastificio Marcozzi di Campofilone | Lenta e graduale essiccazione

6. Lenta e graduale essiccazione

I foglietti con la pasta fresca vengono adagiati in appositi telai, per poi passare alla prolungata essicazione (20-36 ore) a bassa temperatura (28°-54°).
L’essiccazione viene personalizzata in relazione all’umidità e alla ventilazione per ogni formato.
Nell’ottica di una produzione eco-sostenibile, gli essiccatoi sono alimentati da energia solare.

6. Lenta e graduale essiccazione

I foglietti con la pasta fresca vengono adagiati in appositi telai, per poi passare alla prolungata essicazione (20-36 ore) a bassa temperatura (28°-54°). L’essiccazione viene personalizzata in relazione all’umidità e alla ventilazione per ogni formato. Nell’ottica di una produzione eco-sostenibile, gli essiccatoi sono alimentati da energia solare.

Pasta di Campofilone IGP | Pastificio Marcozzi di Campofilone | Lenta e graduale essiccazione

7. Controlli rigorosi

Controllo del peso con bilancia digitale. Esame visivo di ogni foglietto realizzato e asciugato.
Controllo dell’umidità con termobilancia. Prova cottura e assaggio a campione.
Verifica dell’eventuale presenza di particelle metalliche sul prodotto confezionato tramite metal detector.
Analisi chimica e microbiologica a campione.

7. Controlli rigorosi

Controllo del peso con bilancia digitale. Esame visivo di ogni foglietto realizzato e asciugato. Controllo dell’umidità con termobilancia. Prova cottura e assaggio a campione. Verifica dell’eventuale presenza di particelle metalliche sul prodotto confezionato tramite metal detector. Analisi chimica e microbiologica a campione.

Pasta di Campofilone IGP | Pastificio Marcozzi di Campofilone | Confezionamento

8. Confezionamento

Due foglietti di pasta all’uovo essiccata vengono inseriti manualmente all’interno della confezione.
Le indicazioni del lotto e della data di scadenza vengono stampate sulla confezione
per garantire la rintracciabilità del prodotto e una trasparenza totale.

8. Confezionamento

Due foglietti di pasta all’uovo essiccata vengono inseriti manualmente all’interno della confezione. Le indicazioni del lotto e della data di scadenza vengono stampate sulla confezione per garantire la rintracciabilità del prodotto e una trasparenza totale.

Pasta di Campofilone IGP | Pastificio Marcozzi di Campofilone | Confezionamento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi